Docenti Corsi di Strumento

Jamal Ouassini

Violino


Violinista, compositore e direttore d’orchestra, fondatore di numerosi progetti musicali, protagonista di un’intensa attività concertistica e seminariale nell’ambito della musica tradizionale, in particolar modo dell’area mediterranea.

Per il Festival Di Nuovo Musica Teatro Valli (Reggio Emilia) ha curato la redazione di due saggi sulla musica arabo-andalusa.

Come direttore e violinista dell'Orchestra Arabo-Andalusa di Tangeri pubblica il doppio cd “Incontro a Tangeri”. Quadri musicali tra cultura araba, cristiana ed ebraica, con la presentazione dello scrittore Tahar Ben Jelloun, opera che riceve nel 2003 il premio UNESCO.

Fonda il “Jamal Ouassini Ensemble”, pubblicando il disco live Al Kafila in coproduzione con Toscana Music Pool e Fabbrica Europa, a cui fa seguito un tour italiano che vede la partecipazione di numerosi ospiti internazionali: Mauro Pagani, Moni Ovadia, Paolo Fresu, Gabriele Mirabassi, Ashanka Sen, Janos Hasur, Daniele Sepe e altri.

Numerose le sue collaborazioni teatrali e cinematografiche tra cui ricordiamo:
“Federico II” di e con Giorgio Albertazzi, Il Viaggio di Mirnah, Il castello Variopinto e Aladino di e con Michel Poletti.
 Realizzazione della colonna sonora del film “Uova di Garofano” di Silvano Agosti, presentato alla biennale di Venezia.

Con il pianista e compositore Antonio Breschi collabora alla realizzazione dello spettacolo Al Kamar pubblicando un cd dall’omonimo titolo e presentato a Parigi presso l’Istituto del Mondo Arabo e nei teatri la Cigale (ospite Manu di Bango) e Cirque d’Hiver, proseguendo il tour in Svizzera, Italia, Spagna, Irlanda e Francia.  
 
Fra le produzioni più degne di nota si ricordano: lo spettacolo Shir Del Essalem  in collaborazioni con Moni Ovadia; lo spettacolo di musica e danza Al Kazar, con la collaborazione di artisti provenienti da Marocco, Spagna, Italia e Grecia, rappresentato in prima esecuzione al teatro Valli di Reggio Emilia e pubblicato in DVD; lo spettacolo L’ayali l’kamar con l’Ensemble “Encuentros” presentato presso il Teatro Grande di Pompei; l’evento speciale per il Festival della letteratura di Mantova, con la partecipazione dello scrittore Tahar Ben Jelloun, ripreso da RAI NEWS.
Con la “Tangeri Café Orchestra”, realizza le musiche per la pubblicazione del Cd Tingitana, partecipa al Concerto Euro-mediterraneo per il Dialogo tra le Culture presso il Teatro San Carlo di Napoli, e su invito della Fondazione Internazionale Don Luigi Di Liegro presenta presso il Tempio di Paestum un progetto multimediale basato su video, musica, danza e poesia intitolato Il Mare Negli Occhi.
Su invito del Teatro Auditorium Manzoni di Bologna è chiamato a dirigere "Etno Jazz Pan Orchestra", orchestra formata da 25 artisti provenienti da 9 paesi differenti, suscitando un grande successo di pubblico e della stampa.

Collabora con Franco Battiato in qualità di violinista, autore e arrangiatore di alcuni brani per lo spettacolo Diwan. L'essenza del reale seguito da un’importante tournée nazionale.

E’ invitato come violinista presso i Giardini del Vaticano per l’incontro Invocazione per la Pace, voluto da Papa Bergoglio.