classica - jazz - moderna
corsi di perfezionamento vocale e strumentale
classica - jazz - moderna
corsi di perfezionamento vocale e strumentale
classica - jazz - moderna corsi di perfezionamento vocale e strumentale
classica - jazz - moderna
corsi di perfezionamento vocale e strumentale

classica - jazz - moderna

PIANOFORTE

 

E' nato a Verona, ha studiato Pianoforte, Organo e Composizione organistica, Direzione d’orchestra e Composizione al Conservatorio C.Pollini di Padova e al Conservatorio G.Verdi di Milano perfezionandosi con G.Ferro, U.Rotondi, S.Gorli, e F.Donatoni. Viene selezionato per il Master Internazionale di direzione d’orchestra, intitolato a Franco Ferrara, sotto l’Alto Patrocinio del Presidente della Repubblica tenuto da Luis Salomon dal 1997 al 1999. Si perfeziona successivamente presso l’Accademia Chigiana con G.Gelmetti, il Mozarteum di Salisburgo, l’Accademia Pescarese con Donato Renzetti, collaborando in produzioni in Italia e negli Stati Uniti e il Master of Arts in Music conducting presso la Musikhochschule a Lugano (Svizzera) con Giorgio Bernasconi e  Arturo Tamayo. I suoi molteplici interessi in ambito musicale lo hanno condotto ad occuparsi dell’interpretazione e della prassi esecutiva del repertorio classico e romantico, del repertorio del novecento storico e contemporaneo rivestendo il  ruolo di strumentista e direttore. Ha collaborato con la Casa Editrice "Silent Groove" per la pubblicazione di proprie composizioni come Philos (Concerto per pianoforte ed orchestra), Xanon (Musica per un balletto immaginario), Toccata per sette strumenti, Poesia in forma di Rosa su testo di P.P.Pasolini e diversi articoli di stampo saggistico sulla tecnica compositiva contemporanea e in particolare di Salvatore Sciarrino del quale sta curando l’analisi dell’opera Lohengrin in collaborazione con la Fondazione Paul Sacher (Basel).

Debutta a 24 anni, in veste di compositore e direttore d’orchestra al Teatro Nuovo di Verona nell’ambito del Festival di Primavera, con l’opera “Zaabok”, commissionata dalla Fondazione  Arena  di Verona. Nell’estate del 1995 è assistente Hospitant del direttore d’orchestra austriaco Ralf Weikart al Teatro Municipal “Victoria Eujenia di S.Sebastian (Spagna) con l’opera “Die Zauberfloete” e nel 1996 con l’opera “Die Entfuhrung aus dem Serail” di W.A.Mozart, al teatro “V. Bellini”di Catania con la regia di G. Strehler. Nel dicembre del 1996 l’Accademia Filarmonica di Verona gli commissiona la revisione critica della partitura manoscritta di un’opera di Giuseppe Gazzaniga dal titolo “L’isola d’Alcina” che sarà poi da lui diretta in prima esecuzione moderna.

Dal 1999 la sua attività artistica lo vede impegnato in Italia, Svizzera, Francia, Romania, Russia e Austria con orchestre prestigiose tra le quali, Orchestra Pomeriggi di Milano, Divertimento Ensemble, Ensemble ‘900 di Lugano, ICARUS Ensemble, Wurttembergergische Philarmonie Reutlinger, e la S. Petersburg State Symphony.  Nel Maggio 2005 ha diretto, in prima mondiale, il progetto “La gioia tra le dita”, registrato in diretta su RAI SAT 2000 e realizzato al Teatro Filarmonico di Verona con la partecipazione della Targu Mures Philarmonic Orchestra.

Nel 2006 ha diretto la Mozart Chamber Orchestra con la quale ha debuttato, con la partecipazione del violinista russo Sergej Krylov, le celebrazioni mozartiane, per poi effettuare numerosi concerti legati al progetto “Amadeus”promosso dalla Fondazione Giorgio Zanotto. E’ stato inserito tra i veronesi dell’anno per il suo contributo artistico e impegno culturale svolto nel 2006, mettendo in rilievo il rapporto di Mozart con la città di Verona. Nel 2007 ha vinto la selezione, con soli altri tre candidati in tutta la Comunità Europea, il “Progetto Giovani Direttori d’Europa 2007” presso la  Scuola di Alto perfezionamento di Fiesole.

E’ collaboratore del M° Renzetti dal 2008 in produzioni in Italia (Teatro Regio di Parma, Teatro dell’’Opera di Roma) e all’estero (Liric Opera di Chicago-Stati Uniti).

Nel gennaio 2010 ha diretto presso la sede della Radio Svizzera Italiana ospite del festival Novecento e Presente, successivamente all’Accademia del Teatro alla Scala ed è stato recentemente  invitato dall’Accademia Filarmonica di Verona con la Sofia Philarmonie, ottenendo grande successo per l’inaugurazione del prestigioso “Settembre dell’Accademia”, festival che dal 1990 ha visto esibirsi le più importanti orchestre e solisti di tutto il mondo. Nel novembre 2010 ha  debuttato alla Sala Nazionale di Stato a Sofia con la Sofia Philarmonie con la Sinfonia n 4 di G. Mahler e la partecipazione del soprano Radostina Nikolaeva e sempre nella Sala Filarmonica con il celebre pianista Athanas Kurtev.

Nel 2011 ha debuttato con grande successo di pubblico e critica con i Berliner Symphoniker con i quali e' stato invitato nel ventennale del festival "Il Settembre dell'Accademia 2011" e per una nuova collaborazione nel 2012. Attualmente e' impegnato artisticamente in Svizzera (Basel) e Germania (Monaco e Berlino).

www.serdicamusic.com

www.nicolaguerini.com

Facebook Image